FUTSALVENETO ANCHE SU
 
   
Google Search
 
   


Menù
 
   
  Regolamento del sito
  FAQ (domande frequenti)
  Come Registrarsi
  Home Page
  Forum
  Info Personali
  Gioca la schedina
  Gestione squadra
  Stagione 2017-2018
  Stagioni Precedenti
  Regole Calcio a 5
  News
  Come postare le news
  Inviaci una News
  Links
  Contatti
  Segnala il sito
  Privacy
  L’ANGOLO DEL C.R.V.
  LA TRU-BRICA
  ANGOLO DI CECCHIGOL
  FACEBOOK
Disclaimer
 
   
La pubblicazione di contenuto di qualsiasi tipo, letterale o altro, da parte di utente in qualsivoglia area accessibile del sito non implica alcuna adesione dello Staff di Futsalveneto a tale contenuto, né la condivisione della responsabilità, che resta individuale ed esclusivamente a capo dell'utente.

ATTENZIONE:
L'IP dell'utente che posta nel forum viene registrato insieme al messaggio e puo' essere fornito su richiesta dell'autorita' giudiziaria al fine di individuare gli autori di messaggi offensivi, diffamatori o illegali in genere. In casi normali l'IP non viene reso pubblico.
 
futsalveneto :: Leggi argomento - Mantova - Valdagno : C1 siamo e già ridiamo !
 FAQFAQ   CercaCerca   GruppiGruppi   ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Mantova - Valdagno : C1 siamo e già ridiamo !
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Serie C2 - Girone A
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
micton
Tifoso accanito
Tifoso accanito


Registrato: Oct 16, 2005
Messaggi: 893

MessaggioInviato: Lun 09 Mag 2016 @ 11:12    Oggetto: Rispondi citando

La Fenice spicca il volo per la C1! Il Mantova non delude le attese e nella finalissima stavolta non stecca, centrando l'obiettivo schiantando il Valdagno con un perentorio 5-2. Molte le polemiche susseguite durante la settimana di vigilia a questa sfida, tutte prive di ogni senso e significato sportivo e di stile, ma i biancorossi non cadono nel tranello delle provocazioni, dando agli avversari oltre che una lezione di sport anche di organizzazione e rispetto delle regole, degna di ben altre categorie ma sopratutto della capitale della cultura 2016. Nella sua compostezza e signorilità la società virgiliana e anche il suo pubblico sono lo specchio dello sport moderno, uno sport aperto alle famiglie, aperto al divertimento e alla passione che alla fine ha vinto anzi stravinto contro lo sport violento, lo sport di chi lancia oggetti in campo, di chi distrugge gli arredi, di chi ruba e danneggia le attrezzature, di chi ruba un pallone a un bambino, di chi sputa, di chi insulta gli avversari, ma sopratutto ha vinto contro lo sport di chi non sa perdere e si rifugia in tutto questo perché incapace di sostenere qualsiasi confronto.
Sale di categoria la società che più merita e come dice qualcuno, se Dio Futsal esiste, stavolta non ha fatto errori, consegnando di fatto le chiavi del paradiso a chi è pronto per entrarci senza fare danni. Mantova che ottiene come squadra della città una storica promozione in c1, diventando la società con la categoria più alta anche della vicina Verona. Un successo fortemente voluto da tutti, frutto di programmazione, riflessioni, poca improvvisazione e tanta competenza in tutti i settori dalla gestione societaria a quella tecnica, un connubio vincente che salvo imprevisti probabilmente regalerà ancora tante soddisfazioni ai colori della terra di Virgilio, con buona pace di chi in questo momento sta ancora imprecando per essersi perso l'ultimo meraviglioso epilogo di una stagione sportiva straordinaria. In sole due stagioni di vita il Mantova conquista due promozioni di fila, mettendo alla corda avversari blasonati e scrivendo la storia del futsal sulle Rive del Mincio. Riavvolgendo il nastro, la scorsa stagione il presidente Castelli in sede di promozione si lasciò andare ad una dichiarazione:" non vi deluderemo e saremo protagonisti anche nella prossima stagione", frase ripresa anche ieri sera, facendo intendere che la società sta già lavorando da tempo anche per il futuro che si auspica possa essere ricco di grandi successi per Mantova e i suoi colori. Ci sarà tempo comunque per celebrare questa storica impresa, quindi ora spazio alla cronaca della esaltante battaglia promozione. Si parte davanti ad un Neolu super esaurito, festa all'ingresso delle squadre in campo, con tanto di inno virgiliano che da subito scalda le mani ai tanti tifosi biancorossi. Entrambe le compagini si presentano con tutti gli effettivi a disposizione pronti a dare battaglia. Passano solo quattro minuti e gli ospiti come previsto, buttano subito la gara sulla provocazione. Capitan Baratti si spinge in attacco ma al limite dell'area viene steso da una gomitata killer volontaria del numero 5 ospite, ma il direttore di gara non si avvede, graziando l'autore del gesto violento. Passa solo un minuto e Mantova in vantaggio con Gancitano che insacca da distanza ravvicinata dopo un azione manovrata. Gli ospiti cercano subito di ripartire e tre minuti più tardi al 7' trovano il pareggio con un tiro dalla distanza deviato quanto basta per sorprendere Fontaniello. Il direttore di gara deve sospendere per cinque minuti la gara a causa di alcuni tifosi ospiti che in maniera civile distruggono due transenne che devono essere ripristinate. Nel frattempo sempre da parte ospite inizia un lancio di bombolette sonore sul terreno di gioco, che il direttore di gara chiede di togliere dal campo. Si riprende con una partita spigolosa, con il Mantova che tenta di fare gioco e il Valdagno che rimane in difesa in attesa di poter ripartire. Si arriva al 20' minuto con azione in velocità che trova pronto Molomfalean a trovare il vantaggio con bolide dei suoi che si insacca nel sette sotto la traversa. Da questo momento il rumeno sale in cattedra e lascia ben poco da fare agli avversari che le tentano tutte per fermarlo, ma nulla possono di fronte alla sua stratosferica condizione. L'ex capitano della nazionale rumena delizia gli spalti con giocate di alta scuola che molti tra i presenti mai avrebbero pensato di vedere, fregandosi letteralmente gli occhi di fronte a tanta classe. Proprio per questo gli avversari cercano ancora di più di poter eliminare con le provocazioni il fantasista transilvano, tentando colpi proibiti, come già fecero nella partita di campionato, dove trovarono la vittoria fortunosa solo grazie ad essere riusciti a far espellere il talento dei Balcani. Stavolta però è tutta un altra musica è il Mantova incassa colpi senza reagire, segno di grande maturità. Al 29' bolide da fuori area di Ricàrdinho dopo un azione personale ubriacante che però svanisce sul palo. Al 31' in un attimo di confusione gli ospiti ne approfittano per trovare il pareggio su un errore di ripartenza a centro campo, trovando un tiro dal limite. È solo un fuoco di paglia perché ci pensa ancora Molomfalean con schema su calcio di punizione conquistato da Baratti a ristabilire gli equilibri al 32' con una sassata che spacca quasi la rete. Si va negli spogliatoi sul 3-2 e tutto lascia presagire che la ripresa sarà spettacolare. In realtà il Mantova rientra in campo ancora più determinato a prendersi la vittoria che gli spetta e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Un Valdagno che sembra tramortito e non riesce a contrastare in nessun modo lo strapotere dei virgiliani, abili a far girare palla facendo spendere energie agli avversari. Al 16' ancora Molomfalean scatenato che porta a quattro le marcature, con un altro bolide imprendibile dalla sinistra, chiudendo di fatto i conti. Gli ospiti tentano qualche sortita offensiva d'orgoglio, ma trovano sul loro cammino un sempre verde Fontaniello che neutralizza ogni velleità dei biancoazzurri. Il Mantova è pieno padrone della partita e ogni qualvolta decide di accelerare arriva in porta dove il portiere Cracco deve superarsi in più di un occasione per limitare i danni. La gara si accende nel finale con alcuni interventi da censura da parte ospite che non trovando palla cercano sistematicamente le gambe dei virgiliani. Il primo farne le spese al 27' è il numero 7 Savegnago che già ammonito affonda un colpo proibito spacca gambe su Louanda, secondo giallo e giusta espulsione. Al 28' in superiorità numerica il Mantova trova la quinta rete ancora con super Molomfalean che mette in gol il suo poker. Al 29' nuova espulsione ospite con il numero 5 Sapienza che anch'esso trova la via degli spogliatoi dopo un intervento da bollino rosso su Molomfalean. La partita quindi degenera con il portiere Cracco che probabilmente preso da uno scatto di rabbia per la sconfitta corre verso la panchina virgiliana tentando di innescare la rissa, ma viene prontamente allontanato dal direttore di gara che con molto buon senso evita una sacrosanta espulsione che avrebbe scatenato forse l'imponderabile C'è tempo solo per nuovi lanci in campo di oggetti da parte dei tifosi ospiti con tanto di insulti all'indirizzo dei virgiliani, che però non cambiano la sostanza. Ultimi due minuti contraddistinti dagli Ole dei sostenitori Mantovani sulla melina biancorossa che porta all'apoteosi. Ottima la direzione di gara del signor Fior di Castelfranco Veneto, non era facile dirigere una gara di questa difficoltà, sopratutto da solo, ma l'arbitro ha saputo mantenere nervi saldi e sopratutto utilizzare il buon senso , complimenti anche a lui.
Alla fine MANTOVA IN C1 e festa grande sugli spalti, negli spogliatoi e in tutta la città, ............ la storia continua.



caroselli di auto per la città, bagni nelle fontane...

Very Happy Very Happy Very Happy


L'ultima modifica di micton il Lun 09 Mag 2016 @ 11:16, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Stilografiko
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Dec 21, 2005
Messaggi: 139

MessaggioInviato: Lun 09 Mag 2016 @ 11:14    Oggetto: Finale Playoff Rispondi citando

Evito di leggere un commento di parte, anche perché se devo essere sincero, c'è sempre un nota polemico/moralista di cui sinceramente farei volentieri a meno.
Chiedevo se ci fosse qualcuno che è andato a vederla e che potesse dire qualcosa in tal senso: meglio che leggere cronache vittimistiche o sormoni ricchi di schiumosa voluminosità.

Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
micton
Tifoso accanito
Tifoso accanito


Registrato: Oct 16, 2005
Messaggi: 893

MessaggioInviato: Lun 09 Mag 2016 @ 11:18    Oggetto: Re: Finale Playoff Rispondi citando

Stilografiko ha scritto:
Evito di leggere un commento di parte, anche perché se devo essere sincero, c'è sempre un nota polemico/moralista di cui sinceramente farei volentieri a meno.
Chiedevo se ci fosse qualcuno che è andato a vederla e che potesse dire qualcosa in tal senso: meglio che leggere cronache vittimistiche o sormoni ricchi di schiumosa voluminosità.

Rolling Eyes



"Sale di categoria la società che più merita e come dice qualcuno, se Dio Futsal esiste, stavolta non ha fatto errori, consegnando di fatto le chiavi del paradiso a chi è pronto per entrarci senza fare danni. "

questa perla dice tutto.... Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato
Pears_1493
Novizio
Novizio


Registrato: Nov 03, 2012
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Lun 09 Mag 2016 @ 11:21    Oggetto: Re: Finale Playoff Rispondi citando

Prosopopea ed autocelebrazioni a parte la parte più ridicola di questo articolo è la fine...festa in tutta la città.....degna di Zelig.... a Mantova di questa squadra e questo sport frega niente a nessuno....
Top
Profilo Invia messaggio privato
micton
Tifoso accanito
Tifoso accanito


Registrato: Oct 16, 2005
Messaggi: 893

MessaggioInviato: Lun 09 Mag 2016 @ 11:23    Oggetto: Rispondi citando

"L'ex capitano della nazionale rumena delizia gli spalti con giocate di alta scuola che molti tra i presenti mai avrebbero pensato di vedere, fregandosi letteralmente gli occhi di fronte a tanta classe"



e a forza di fregare....a fine partita collirio per tutti...!!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mastro
Amministratore
Amministratore


Registrato: Jan 24, 2005
Messaggi: 1356
Residenza: Albignasego

MessaggioInviato: Lun 09 Mag 2016 @ 11:50    Oggetto: Rispondi citando

Sarebbe curioso sentire un commento di qualcuno del Valdagno... Rolling Eyes
_________________
Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MartinaRossi
Novizio
Novizio


Registrato: May 03, 2016
Messaggi: 14

MessaggioInviato: Lun 09 Mag 2016 @ 12:38    Oggetto: Rispondi citando

Sarebbe facile e forse fon troppo riduttivo fare una risata sul commento della loro partita, dei loro dirigenti (chiamiamoli tali), e di alcuni dei loro giocatori. Il riassunto della partita di venerdì sera in un Pala NeoLu gremito, si vocifera di bagarini in azione nelle prime ore dell'alba, sarebbe semplicemente questo:
-miglior portiere : Baratti (ha parato una gomitata non indifferente)
-miglior giocatore : Baratti (dicono sia bravo solo lui)
-miglior attore non protagonista : Baratti (come simula lui nemmeno Selen)
-miglior dirigente : Baratti
Insomma è un tuttofare questo 40enne (anzi 31 che poi si arrabbia) che non ha altro da fare che trovare sempre una scusa valida su tutto ciò che succede intorno alla squadra nella quale gioca! A fine partita un loro dirigente, si lascia scappare una frase da Zelig sul budget futuro. Ecco lì usassero per aumentare la capienza allora o magari spieghino come mai se hanno a disposizione quei soldi facciano pagare l'ingresso : BISOGNOSI ! Ricordo a tutti che a Mantova esiste un palazzetto con una grande capienza dove si sarebbe potuta giocare la finale e nessuno avrebbe avuto problematiche in merito ma si vede che questa società nata 2 anni fa ( e non 3 come afferma tuttologo Baratti) visto che il codice affiliazione risulti essere diverso dal Boomerang come afferma lui (basta fare visione sul sito della LND per conferma e non un cambio anagrafico. La loro cronaca e' un semplice susseguirsi di controsensi e infatti basta leggerne i commenti ! Ricordatevi che i soldi non comprano la tradizione e il buon senso nei comportamenti. Mantova ha festeggiato tutta notte ? Forse per altri motivi ma non certo per voi statene certi. Siete l unica squadra da quando esiste il Futsal in Veneto che abbiano fatto pagare l'entrata a pagamento, che abbiano avuto polemiche per una finale con mille problemi. Cosa vi aspettavate dai ragazzi e dal pubblico di Valdagnl ? Rispetto ? Educazione ? Simpatia....ricordatevi che nella vita ognuno ha ciò che si merita e se si sono comportati in quel modo (da censurare) parte della colpa è anche vostra. Ora andatevene in Lombardia e insegnate il Futsal anche a loro che a noi avete aolo fatto sorridere in questi mesi.
PS...notiamo con molto piacere che la sig.ra Martina Rossi commenti post del Valdagno. Che sia ora magari di fare la presentazione ufficiale di questa amante del Futsal ? Potrebbe essere la vostra mascotte a questo punto. Se durate altri 2-4 anni sarà un'impresa : siete un film già visto !
Top
Profilo Invia messaggio privato
Stilografiko
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Dec 21, 2005
Messaggi: 139

MessaggioInviato: Lun 09 Mag 2016 @ 13:31    Oggetto: Finale Play Off Rispondi citando

Vedo che la polemica o presunta tale, prosegue senza sosta................... peccato. Ma qualcuno che descrive com'è andata la gara? Nessuno? Sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
rossonerodoc
Novizio
Novizio


Registrato: Dec 11, 2012
Messaggi: 57
Residenza: cornedo vicentino

MessaggioInviato: Lun 09 Mag 2016 @ 14:04    Oggetto: Rispondi citando

Ciao a tutti....riferisco quello che mi hanno detto osservatori neutrali....partita molto combattuta maschia con interventi duri da entrambe le parti ma bella fino al 50esimo.....nel primo tempo in vantaggio 2 volte il Mantova raggiunto da un valdagno caparbio poi finisce la prima parte sul 3 a 2. Nel secondo tempo Valdagno che ha il possesso palla e colpisce 4 legni con un Mantova che pensa a difendersi e ripartire. Poi su una di queste si porta sul 4 a 2 e li Savegnago commette una leggerezza enorme facendosi buttare fuori lasciano la squadra in inferiorità numerica (ma un giocatore della sua esperienza si rende conto del danno causato alla propria squadra? A 7 minuti +recupero nel futsal tutto è possibile!!!). Poi nel finale altra espulsione di Sapienza e 5 a 2 finale. In sostanza questa finale la vince Molofalen che fa 4 gol e con mestiere fa espellere Savegnago innervosendolo. Detto questo da neopromossa il Valdagno ha fatto una stagione meravigliosa regalando partite memorabili e perdendo qualche occasione tipica di una squadra ricca di giovani. A mister Pretto super Concato e all'intero staff le mie congratulazioni. Se le cifre di quanto investito sono vere la la promozione ai play off è il risultato minimo che dovevano raggiungere.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mastro
Amministratore
Amministratore


Registrato: Jan 24, 2005
Messaggi: 1356
Residenza: Albignasego

MessaggioInviato: Lun 09 Mag 2016 @ 14:09    Oggetto: Rispondi citando

Due commenti identici direi! Laughing Laughing Laughing Laughing
_________________
Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla.
Top
Profilo Invia messaggio privato
trin
Amministratore
Amministratore


Registrato: Sep 29, 2006
Messaggi: 1532
Residenza: ...a casa

MessaggioInviato: Lun 09 Mag 2016 @ 17:04    Oggetto: Rispondi citando

era da tanto che non mi divertivo così... a leggere certe cose...
Top
Profilo Invia messaggio privato
AteamM
Tifoso accreditato
Tifoso accreditato


Registrato: Aug 04, 2014
Messaggi: 172

MessaggioInviato: Mar 10 Mag 2016 @ 08:47    Oggetto: Rispondi citando

Adesso vediamo Betteghella, se c'è un interpretazione diversa nel sito iscrizioni.lnd allora vuol dire che c'è qualcosa che non va.

Inoltre devo precisare due cose: Pellegrini è ampiamente maggiorenne (anche per la FIGC), inoltre è un dirigente. Il mio esempio fa riferimento ad un giocatore 1) di un'altra società, 2) minorenne.
Mi sa che la situazione è un pò diversa...
Top
Profilo Invia messaggio privato
gg83
Novizio
Novizio


Registrato: Sep 26, 2010
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mar 10 Mag 2016 @ 10:42    Oggetto: Rispondi citando

AteamM ha scritto:
Adesso vediamo Betteghella, se c'è un interpretazione diversa nel sito iscrizioni.lnd allora vuol dire che c'è qualcosa che non va.

Inoltre devo precisare due cose: Pellegrini è ampiamente maggiorenne (anche per la FIGC), inoltre è un dirigente. Il mio esempio fa riferimento ad un giocatore 1) di un'altra società, 2) minorenne.
Mi sa che la situazione è un pò diversa...


Che cavolo continui a scrivere di altri fatti che non riguardano questa discussione? Aprine un'altra a parte....
Top
Profilo Invia messaggio privato
MartinaRossi
Novizio
Novizio


Registrato: May 03, 2016
Messaggi: 14

MessaggioInviato: Mar 10 Mag 2016 @ 11:00    Oggetto: Rispondi citando

Leggetevi la cronaca di oggi relativa alla partita della squadra giovanile : hanno perso e ovvio la colpa è di arbitro e campo ristretto. Ma non erano loro a insegnare il rispetto della parti ? Poi vorrei far notare a tutti la più grossa contraddizione. Dicono che il palazzetto possa contenere massimo 90-100 persone e facendo così hanno potuto evitare tafferugli, lanci di bombe carta, molotov Etc Etc. Ecco ora guardate le foto pubblicate e fatevi un rapido conteggio del totale delle persone presenti. In due foto distinte si vedono le due tribune e si può contare benissimo la gente in piedi. Contando un paio di volte ho superato sempre le 130 presenze. Infiltrati ? Gente che ha dormito la notte prima nel palazzetto forse ? Digos in borghese per evitare scontri ? O cosa altro ? Le barzellette andate a raccontarle a Zelig che magari 3 euro ve li danno pure lì. Ogni volta portate scusanti a vostro favore e ogni volta siete puntualmente smentiti. Voi la barzelletta del Futsal Veneto !
Top
Profilo Invia messaggio privato
Rosico
Novizio
Novizio


Registrato: May 10, 2016
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Mar 10 Mag 2016 @ 13:43    Oggetto: Rispondi citando

Martina Rossi posso darti un consiglio da esterno non mangiarti il fegato per una partita di calcio a 5, ormai non ti risponde più nessuno dici sempre le solite cose, i 3 euro e il palazzetto e la sportività e le migliaia di euro e dovevano vincere prima.
Abbiamo capito che non ti va giù sta cosa ma arrivare la notte senza dormire e invece di contare le pecorelle conti gli spettatori non mi sembra il massimo.
Consiglio qualche trombata in più e qualche rosicata in meno alla prossima......
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Serie C2 - Girone A Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 4 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Forums ©
     
Il sito si occupa di calcio a 5. Oltre al Forum dove gli utenti possono scambiare idee ed opinioni all'interno del sito potete trovare calendari, classifiche, rose, marcatori di tutti i campionati regionale FIGC del veneto. Dalla serie D alla C1, dai Giovanissimi all'Under 21. Tutto quello che cercate sul calcio a 5 veneto lo trovate qua.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2002 by me
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license. spam free