FUTSALVENETO ANCHE SU
 
   
Google Search
 
   


Menù
 
   
  Regolamento del sito
  FAQ (domande frequenti)
  Come Registrarsi
  Home Page
  Forum
  Info Personali
  Gioca la schedina
  Gestione squadra
  Stagione 2017-2018
  Stagioni Precedenti
  Regole Calcio a 5
  News
  Come postare le news
  Inviaci una News
  Links
  Contatti
  Segnala il sito
  Privacy
  L’ANGOLO DEL C.R.V.
  LA TRU-BRICA
  ANGOLO DI CECCHIGOL
  FACEBOOK
Disclaimer
 
   
La pubblicazione di contenuto di qualsiasi tipo, letterale o altro, da parte di utente in qualsivoglia area accessibile del sito non implica alcuna adesione dello Staff di Futsalveneto a tale contenuto, né la condivisione della responsabilità, che resta individuale ed esclusivamente a capo dell'utente.

ATTENZIONE:
L'IP dell'utente che posta nel forum viene registrato insieme al messaggio e puo' essere fornito su richiesta dell'autorita' giudiziaria al fine di individuare gli autori di messaggi offensivi, diffamatori o illegali in genere. In casi normali l'IP non viene reso pubblico.
 
futsalveneto :: Leggi argomento - Stagione 2010/11
 FAQFAQ   CercaCerca   GruppiGruppi   ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Stagione 2010/11
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Femminile - Serie C
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
mirabilius
Super tifoso
Super tifoso


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 450

MessaggioInviato: Mar 10 Ago 2010 @ 07:44    Oggetto: Rispondi citando

nialfi ha scritto:

..... poi tutti avranno modo di crescere giocando contro le squadre + forti xchè non ci deve essere solo paura nel giocare contro il Cornedo o le Lupe (senza togliere niente alle altre) ma anche stimolo al confronto e per imparare...


Riprendo questa frase perchè secondo me, mettendosi dalla parte delle giocatrici e dei dirigenti, è il punto cruciale della questione ... aggiungo però che probabilmente non si tratta di "paura", che nello sport non dovrebbe mai esistere ... più che altro è la conclusione di un ragionamento .. non sempre le ciambelle riescono con il buco al primo tentativo ... spesso bisogna imparare con il tempo a preparare bene gli ingredienti e a dosare i tempi di cottura ...altrimenti rischi di bruciare la torta e che ti passi la voglia di farla ancora ... allo stesso modo se sai che hai una squadra giovane, che potenzilamente può migliorare molto, oppure se hai un organico ridotto conviene "imbarcarti" subito in un campionato in cui sai già che ti scontreresti ogni domenica contro squadre nettamente più forti?... qualche partita all'anno contro queste squadre sarebbe stimolantissima, ma farle tutte potrebbe essere rischioso perchè anche se alla base di tutto c'è il divertimento, è chiaro che perdere sempre potrebbe comportare qualche delusione di troppo ... forse quindi conviene far maturare le proprie atlete con più calma ... in virtù di questo ragionamento mi aspetto che ben poche squadre tenteranno subito il ripescaggio, anche se questa in prima battuta potrebbe apparire una ghiotta occasione... ma uno poi fa due calcoli e dice: se magari parto adesso che non sono ancora molto attrezzato di sicuro l'anno prossimo retrocedo, mentre se faccio un buon campionato di serie D ho più possibilità ( anche in vista del maggior numero di promosse in previsione del campionato nazionale) di andare l'anno prossimo nella serie maggiore e intanto avrò fatto fare esperienza alle mie ragazze giovani... in effetti mi sembra che sia da sottolineare come quest'anno a mio avviso le giocatrici giovani più forti (anche tenuto conto delle due partenze verso il Preci di Giorgia Braiato e Anna Visona Dalla Pozza) siano nella serie D a partire dalla nostra grandissima Gloria Prando!
_________________
La chiarezza deriva da pensieri profondi

Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è nè sicura, nè conveniente, nè popolare; ma bisogna prenderla, perchè è giusta. (Martin Luther King)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ciquita
Novizio
Novizio


Registrato: Jan 17, 2006
Messaggi: 65

MessaggioInviato: Mar 10 Ago 2010 @ 09:02    Oggetto: Stagione 2010/2011 Rispondi citando

mirabilius ha scritto:
desperados ha scritto:
mirabilius ha scritto:
presumo però che difficilmente verrà accettata sia perchè ormai è probabilmente troppo tardi sia perchè "in passato" la Federazione ha dimostrato di strafregarsene di quello che pensavano gli addetti ai lavori


ma c'è qualcuno della federazione che frequenta questo forum? oppure come comunicare con la federazione stessa? sono indette riunioni / incontri di qualche genere dalla FIGC ogni tanto? a me non risulta...

Non so risponderti, e a dirti il vero piacerebbe sapere anche a me se qualcuno scrive o legge il forum.. ben vengano le riunioni se fatte con un certo anticipo e se finalizzate a concordare impegni e programmi e non solo per mettere al corrente di decisioni già prese... tra l'altro non mi è chiaro una cosa del comunicato di ieri... le eventuali quattro società che potrebbero passare dalla D alla C sono obbligate anche a fare la squadra juniores oppure a loro verrebbe "abbonata" la multa? .. nel primo caso hanno ben 7 giorni di tempo per trovare le giocatrici e i soldi per fare una squadra e sono anche fortunati perche ferragosto cade di domenica Laughing


Scusate se mi intrometto anche io ma volevo fare una domanda sull'argomento JUNIORES.

Queste sono le 7 formazioni iscritte :
MONTE DI MALO (serie D)
NETTUNO LIDO VENEZIA (calcio a 11)
PSN 1997 (serie C)
SIRMEC BREGANZE (serie D)
SPORTEAM UNITED (serie C)
THIENESE C5 (serier C)
VELO C5 (serie D)

Di 8 formazioni iscritte al campionato in serie C, solo 3 squadre hanno la juniore (4 se consideriamo il Sirmec Breganze la juniores del "Città di Breganze"):
sbaglio o IMPORRE alle squadre di serie C ad avere la juniores, non ha condotto a grandi risultati?
Io penso che, facendo 2 calcoli, tra i soldi di iscrizione, costo delle palestre, delle divise, dello staff e della benzina x andare a prendere le ragazze, ad una società conviene di gran lunga pagare la multa.
O sbaglio?
Forse, non si dovrebbe riflettere anche su ciò? Confused Question
Top
Profilo Invia messaggio privato
ugo84
Hooligan
Hooligan


Registrato: Aug 03, 2007
Messaggi: 16995
Residenza: un po' qui, un po' la..

MessaggioInviato: Mar 10 Ago 2010 @ 09:33    Oggetto: Re: Stagione 2010/2011 Rispondi citando

Ciquita ha scritto:
mirabilius ha scritto:
desperados ha scritto:
mirabilius ha scritto:
presumo però che difficilmente verrà accettata sia perchè ormai è probabilmente troppo tardi sia perchè "in passato" la Federazione ha dimostrato di strafregarsene di quello che pensavano gli addetti ai lavori


ma c'è qualcuno della federazione che frequenta questo forum? oppure come comunicare con la federazione stessa? sono indette riunioni / incontri di qualche genere dalla FIGC ogni tanto? a me non risulta...

Non so risponderti, e a dirti il vero piacerebbe sapere anche a me se qualcuno scrive o legge il forum.. ben vengano le riunioni se fatte con un certo anticipo e se finalizzate a concordare impegni e programmi e non solo per mettere al corrente di decisioni già prese... tra l'altro non mi è chiaro una cosa del comunicato di ieri... le eventuali quattro società che potrebbero passare dalla D alla C sono obbligate anche a fare la squadra juniores oppure a loro verrebbe "abbonata" la multa? .. nel primo caso hanno ben 7 giorni di tempo per trovare le giocatrici e i soldi per fare una squadra e sono anche fortunati perche ferragosto cade di domenica Laughing


Scusate se mi intrometto anche io ma volevo fare una domanda sull'argomento JUNIORES.

Queste sono le 7 formazioni iscritte :
MONTE DI MALO (serie D)
NETTUNO LIDO VENEZIA (calcio a 11)
PSN 1997 (serie C)
SIRMEC BREGANZE (serie D)
SPORTEAM UNITED (serie C)
THIENESE C5 (serier C)
VELO C5 (serie D)

Di 8 formazioni iscritte al campionato in serie C, solo 3 squadre hanno la juniore (4 se consideriamo il Sirmec Breganze la juniores del "Città di Breganze"):
sbaglio o IMPORRE alle squadre di serie C ad avere la juniores, non ha condotto a grandi risultati?
Io penso che, facendo 2 calcoli, tra i soldi di iscrizione, costo delle palestre, delle divise, dello staff e della benzina x andare a prendere le ragazze, ad una società conviene di gran lunga pagare la multa.
O sbaglio?
Forse, non si dovrebbe riflettere anche su ciò? Confused Question

per mia convinzione le multe non servono, noi del campodarsego una squadra giovanile la faremo, ma in un anno appena che siam sul territorio è stato impossibile sia trovare abbastanza ragazze giovani disposte a giocare sia trovare gli spazi in palestra (quest'anno abbiam giocato su un campo in cui non si può allenare una giovanile, perchè non si può insegnare a giocare a calcio a5 su un campo in erba sintetica con temperature assurde al suo interno...e per far giocare la prima squadra in una palestra perlomeno decente stiam facendo i salti mortali...con la scusa delle varie pallavolo, ginnastica artistica, danza, basket ecc dobbiamo giocare a tetris con gli orari con una squadra, figurarsi con squadre in più)...però abbiamo fiducia di riuscire nel progetto entro breve.. certo è che l'aumento considerevole delle multe di quest'anno non aiuterà...
_________________
1° topic 3mendo di Ugo
www.futsalyoung.com
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Ciquita
Novizio
Novizio


Registrato: Jan 17, 2006
Messaggi: 65

MessaggioInviato: Mar 10 Ago 2010 @ 09:42    Oggetto: Re: Stagione 2010/2011 Rispondi citando

ugo84 ha scritto:
Ciquita ha scritto:
mirabilius ha scritto:
desperados ha scritto:
mirabilius ha scritto:
presumo però che difficilmente verrà accettata sia perchè ormai è probabilmente troppo tardi sia perchè "in passato" la Federazione ha dimostrato di strafregarsene di quello che pensavano gli addetti ai lavori


ma c'è qualcuno della federazione che frequenta questo forum? oppure come comunicare con la federazione stessa? sono indette riunioni / incontri di qualche genere dalla FIGC ogni tanto? a me non risulta...

Non so risponderti, e a dirti il vero piacerebbe sapere anche a me se qualcuno scrive o legge il forum.. ben vengano le riunioni se fatte con un certo anticipo e se finalizzate a concordare impegni e programmi e non solo per mettere al corrente di decisioni già prese... tra l'altro non mi è chiaro una cosa del comunicato di ieri... le eventuali quattro società che potrebbero passare dalla D alla C sono obbligate anche a fare la squadra juniores oppure a loro verrebbe "abbonata" la multa? .. nel primo caso hanno ben 7 giorni di tempo per trovare le giocatrici e i soldi per fare una squadra e sono anche fortunati perche ferragosto cade di domenica Laughing


Scusate se mi intrometto anche io ma volevo fare una domanda sull'argomento JUNIORES.

Queste sono le 7 formazioni iscritte :
MONTE DI MALO (serie D)
NETTUNO LIDO VENEZIA (calcio a 11)
PSN 1997 (serie C)
SIRMEC BREGANZE (serie D)
SPORTEAM UNITED (serie C)
THIENESE C5 (serier C)
VELO C5 (serie D)

Di 8 formazioni iscritte al campionato in serie C, solo 3 squadre hanno la juniore (4 se consideriamo il Sirmec Breganze la juniores del "Città di Breganze"):
sbaglio o IMPORRE alle squadre di serie C ad avere la juniores, non ha condotto a grandi risultati?
Io penso che, facendo 2 calcoli, tra i soldi di iscrizione, costo delle palestre, delle divise, dello staff e della benzina x andare a prendere le ragazze, ad una società conviene di gran lunga pagare la multa.
O sbaglio?
Forse, non si dovrebbe riflettere anche su ciò? Confused Question

per mia convinzione le multe non servono, noi del campodarsego una squadra giovanile la faremo, ma in un anno appena che siam sul territorio è stato impossibile sia trovare abbastanza ragazze giovani disposte a giocare sia trovare gli spazi in palestra (quest'anno abbiam giocato su un campo in cui non si può allenare una giovanile, perchè non si può insegnare a giocare a calcio a5 su un campo in erba sintetica con temperature assurde al suo interno...e per far giocare la prima squadra in una palestra perlomeno decente stiam facendo i salti mortali...con la scusa delle varie pallavolo, ginnastica artistica, danza, basket ecc dobbiamo giocare a tetris con gli orari con una squadra, figurarsi con squadre in più)...però abbiamo fiducia di riuscire nel progetto entro breve.. certo è che l'aumento considerevole delle multe di quest'anno non aiuterà...


Forse + che multe, dovrebbero dare degli INCENTIVI x chi riesce a fare la juniores visto che tt sanno lel numerose problematiche che ci sono x riuscire a formare una squadra.
Ad esp degli sconti sulla tassa di iscrizione o dei premi in denaro Idea Question
Top
Profilo Invia messaggio privato
brok78
Amministratore
Amministratore


Registrato: Dec 10, 2005
Messaggi: 28397
Residenza: La vita è solo un'interminabile replica di uno spettacolo che non avrà mai luogo

MessaggioInviato: Mar 10 Ago 2010 @ 11:14    Oggetto: Rispondi citando

desperados ha scritto:
mirabilius ha scritto:
presumo però che difficilmente verrà accettata sia perchè ormai è probabilmente troppo tardi sia perchè "in passato" la Federazione ha dimostrato di strafregarsene di quello che pensavano gli addetti ai lavori


ma c'è qualcuno della federazione che frequenta questo forum? oppure come comunicare con la federazione stessa? sono indette riunioni / incontri di qualche genere dalla FIGC ogni tanto? a me non risulta...

molti degli organi federali(se non tutti) leggono futsalveneto.
_________________
http://www.vicenzac5.it
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
mirabilius
Super tifoso
Super tifoso


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 450

MessaggioInviato: Mar 10 Ago 2010 @ 12:17    Oggetto: Rispondi citando

brok78 ha scritto:
desperados ha scritto:
mirabilius ha scritto:
presumo però che difficilmente verrà accettata sia perchè ormai è probabilmente troppo tardi sia perchè "in passato" la Federazione ha dimostrato di strafregarsene di quello che pensavano gli addetti ai lavori


ma c'è qualcuno della federazione che frequenta questo forum? oppure come comunicare con la federazione stessa? sono indette riunioni / incontri di qualche genere dalla FIGC ogni tanto? a me non risulta...

molti degli organi federali(se non tutti) leggono futsalveneto.

Che lo leggano è pacifico, ma sarebbe probabilmente più positivo se scrivessero anche la loro opinione .. tanto per confrontarsi e fare chiarezza su punti che ormai è anni che rimangono in sospeso
_________________
La chiarezza deriva da pensieri profondi

Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è nè sicura, nè conveniente, nè popolare; ma bisogna prenderla, perchè è giusta. (Martin Luther King)
Top
Profilo Invia messaggio privato
brok78
Amministratore
Amministratore


Registrato: Dec 10, 2005
Messaggi: 28397
Residenza: La vita è solo un'interminabile replica di uno spettacolo che non avrà mai luogo

MessaggioInviato: Mar 10 Ago 2010 @ 16:32    Oggetto: Rispondi citando

mirabilius ha scritto:
brok78 ha scritto:
desperados ha scritto:
mirabilius ha scritto:
presumo però che difficilmente verrà accettata sia perchè ormai è probabilmente troppo tardi sia perchè "in passato" la Federazione ha dimostrato di strafregarsene di quello che pensavano gli addetti ai lavori


ma c'è qualcuno della federazione che frequenta questo forum? oppure come comunicare con la federazione stessa? sono indette riunioni / incontri di qualche genere dalla FIGC ogni tanto? a me non risulta...

molti degli organi federali(se non tutti) leggono futsalveneto.

Che lo leggano è pacifico, ma sarebbe probabilmente più positivo se scrivessero anche la loro opinione .. tanto per confrontarsi e fare chiarezza su punti che ormai è anni che rimangono in sospeso

nascerebbe solo confusione in un sito...
l'unica sarebbe fare una riunione in federazione con tutte le società a fine campionato e un'altra 1 mese prima che cominci il campionato così giusto per sentire i pareri di tutti.
ma dubito che sia fattibile....
_________________
http://www.vicenzac5.it
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
mirabilius
Super tifoso
Super tifoso


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 450

MessaggioInviato: Mar 10 Ago 2010 @ 17:20    Oggetto: Rispondi citando

brok78 ha scritto:
mirabilius ha scritto:
brok78 ha scritto:
desperados ha scritto:
mirabilius ha scritto:
presumo però che difficilmente verrà accettata sia perchè ormai è probabilmente troppo tardi sia perchè "in passato" la Federazione ha dimostrato di strafregarsene di quello che pensavano gli addetti ai lavori


ma c'è qualcuno della federazione che frequenta questo forum? oppure come comunicare con la federazione stessa? sono indette riunioni / incontri di qualche genere dalla FIGC ogni tanto? a me non risulta...

molti degli organi federali(se non tutti) leggono futsalveneto.

Che lo leggano è pacifico, ma sarebbe probabilmente più positivo se scrivessero anche la loro opinione .. tanto per confrontarsi e fare chiarezza su punti che ormai è anni che rimangono in sospeso

nascerebbe solo confusione in un sito...
l'unica sarebbe fare una riunione in federazione con tutte le società a fine campionato e un'altra 1 mese prima che cominci il campionato così giusto per sentire i pareri di tutti.
ma dubito che sia fattibile....

perchè dici che non è fattibile?! non mi sembra ne troppo oneroso ne troppo complicato
escludendo la fase finale nazionale a cui partecipa la vincitrice del campionato regionale si potrebbe fare una riunione ad aprile per stabilire regole e programmi che possano incontrare l'approvazione se non di tutte almeno della maggioranza delle società... si potrebbe quindi dare alle varie società un mese di tempo per procedere con una preiscrizione delle proprie squadre per la stagione successiva ... a quel punto la Federazione avrebbe tutto il tempo (giugno e luglio) per apportare eventuali aggiustamenti, avvisando per tempo le varie società ... comunque alla base di tutto vale il detto "patti chiari, amicizia lunga"
_________________
La chiarezza deriva da pensieri profondi

Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è nè sicura, nè conveniente, nè popolare; ma bisogna prenderla, perchè è giusta. (Martin Luther King)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Peterpan
Novizio
Novizio


Registrato: Jan 25, 2006
Messaggi: 18

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 11:20    Oggetto: Rispondi citando

Gli argomenti sul tappeto sono molti e tutti interessanti.
Personalemente credo che "l'abbandono" della serie C sia di carattere straordinario nel senso che la crisi economica che investe il nostro paese e la nostra economia ha ridotto negli ultimi due anni in modo consistente le entrate di tutte le società (vedi cosa sta accadendo nel maschile) e quindi è comprensibile che i presidenti, una volta fatto un po' di conti, decidando di optare per una serie magari minore ma che può dare continuità.
Sarebbe sbagliato quindi, a mio parere, pensare a cambiamenti straordinari sulla base di un periodo si nero ma necessariamente temporaneo.
Io credo sia corretto quindi mantenere due serie Regionali (C e D) almeno sino a quando una trentina di squadre saranno opertative nel Veneto.
Certamente è per lo meno "sfortunata" la coincidenza dell'inizio di un campionato nazionale in un momento difficile, ma così è e bisogna stringere i denti ed andare avanti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
brok78
Amministratore
Amministratore


Registrato: Dec 10, 2005
Messaggi: 28397
Residenza: La vita è solo un'interminabile replica di uno spettacolo che non avrà mai luogo

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 11:37    Oggetto: Rispondi citando

Peterpan ha scritto:
Gli argomenti sul tappeto sono molti e tutti interessanti.
Personalemente credo che "l'abbandono" della serie C sia di carattere straordinario nel senso che la crisi economica che investe il nostro paese e la nostra economia ha ridotto negli ultimi due anni in modo consistente le entrate di tutte le società (vedi cosa sta accadendo nel maschile) e quindi è comprensibile che i presidenti, una volta fatto un po' di conti, decidando di optare per una serie magari minore ma che può dare continuità.
Sarebbe sbagliato quindi, a mio parere, pensare a cambiamenti straordinari sulla base di un periodo si nero ma necessariamente temporaneo.
Io credo sia corretto quindi mantenere due serie Regionali (C e D) almeno sino a quando una trentina di squadre saranno opertative nel Veneto.
Certamente è per lo meno "sfortunata" la coincidenza dell'inizio di un campionato nazionale in un momento difficile, ma così è e bisogna stringere i denti ed andare avanti.

Peterpan santo subito Cool Laughing
_________________
http://www.vicenzac5.it
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
freespirit
Tifoso accanito
Tifoso accanito


Registrato: Oct 02, 2004
Messaggi: 573

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 11:38    Oggetto: Rispondi citando

Concordo con quanto scritto da Peterpan; anche per il futuro sia quello prossimo (stagione 10/11) sia quello più lontano (stagione 11/12) ritengo sia buona cosa mantenere le due categorie in ambito regionale.

Le decisioni che nei prossimi giorni verranno prese circa le modalità dei campionati di serie C e D saranno decisive per il futuro del movimento nel Veneto, più di quanto non lo siano state negli anni passati. Roma ha parlato e dall'anno prossimo da 1 a 3 squadre venete affronteranno il campionato nazionale. Questo è il dato fondamentale da cui partire.

Vedremo ora quali saranno gli esiti della riapertura del ripescaggio; ma al di là di questo personalmente auspico che venga introdotta una formula che, considerando le perdite delle squadre che andranno al nazionale, faccia in modo che la serie C 11/12 sia composta da almeno 10 squadre se non da 12.

Una soluzione in tal senso potrebbe essere la riduzione al minimo delle retrocesse dalla C in questa stagione (magari solo una se il numero delle squadre sarà confermato a otto) e un contestuale allargamento delle promosse dalla D.

Del resto con le squadre migliori che andranno al nazionale la serie C veneta diventerebbe più abbordabile e questo penso risolverebbe almeno in parte il problema delle rinunce cui spesso abbiamo assistito.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dolby
Ultras
Ultras


Registrato: Oct 07, 2003
Messaggi: 1083
Residenza: a volte qua a volte la

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 14:13    Oggetto: Rispondi citando

Ritengo che addossare tutte le responsabilità della situazione attuale alla federazione non sia del tutto giusto.
Io parlo sulla base della mia esperienza e ciò non vuole essere una critica per altre Società, ma solo ed esclusivamente una visione diversa delle cose.
Noi siamo nati nel 1997 e non avevamo spazi nelle strutture comunali, siamo emigrati in campi di altri comuni e in quelli privati.
Solo dal 2002 in poi con la realizzazione dell'Arcostruttura abiamo messo radici, ma ciò è stato possibile grazie alla continuità del movimento e alle pressioni all'amministrazione comunale, cosa che vedo assai ardua per squadre o società che cambiano di anno in anno nome e sede.
Parliamo di risultati?...la nostra squadra femminile è nata nella stagione 1998/1999 e fino alla 2005/2006 ha preso scoppole in tutta la regione, come la nostra juniores del resto che vive da tre anni, ma non abbiamo mollato tutto e neanche rinunciato a campionati di categoria superiore.
Non me ne voglia nessuno, ma sono fermamente convinto (cosa già ribadita anche in passato), che attualmente nel veneto sia nel maschile che nel femminile ci siano tante squadre e poche "Società".
Non c'è programmazione e i risultati sono quelli che si vedono.
Sulla base della mia esperienza hocapito che per arrivare ad avere risultati e solidità è necessario farsi il mazzo tanto e perchè no, perdere molte gare anche per anni consecutivi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mirabilius
Super tifoso
Super tifoso


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 450

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 14:21    Oggetto: Rispondi citando

Vorrei chiedere una precisazione a Peterpan (che saluto con piacere): mi sembra che un trentina di società nel Veneto siano già operative.. oppure intendi che dovrebbero esserci 30 società più strutturate, ognuna con almeno una formazione giovanile?
E' chiaro che Freespirit ( di nuovo in bocca al lupo per la sua nuova esperienza) fa un ragionamento che è molto simile a quello che avevo fatto io... cioè lui pensa che l'anno prossimo sarà più facile far parte della serie maggiore (non la chiamo serie C, finchè non vedo la serie A e la serie B!) , tenendo conto delle poche retrocessioni e dell'ammissione di alcune squadre venete al campionato nazionale ... lui dice che "Roma ha parlato" e a me verrebbe da dire (se mi è concessa la battuta) che forse "proprio qui sta il problema" .. come si fa dire che saranno promosse "da una a tre squadre"? .. più che altro si fissa la data del 30 novembre come data di ufficializzazione del tutto ... se sarà effettivamente così allora sarà tutto a posto ... ma non vorrei mai che invece le cose si sapessero a luglio 2011 inoltrato ... comunque una cosa che vorrei capire veramente è cosa pensano le giocatrici ... quelle della serie maggiore preferiscono fare solo 14 8 o forse 12) partite tutte di alto livello oppure preferiscono farne di più (considerando anche gli eventuali playoff) molte dele quali dall'esito forse scontato?! e come la pensano invece le ragazze della serie minore, molte delle quali si avvicinano per la prima volta al calcio a 5: meglio non affrontare mai gli squadroni o meglio avere la possibilità di incontrarle qualche volta nel corso del campionato, se non altro per verificare gli eventuali progressi fatti?
dal punto di vista aggregativo e formativo quale delle due esperienze sarebbe preferibile? e dal punto di vista dello sviluppo del movimento, in un caso si creano due entità a se stanti mentre da un altro si crea forse un movimento più eterogeneo .. forse sono solo dei dubbi personali, ma ritengo che sarebbe ora di trovare un modo per sentire veramente cosa ne pensano le atlete ...
anche perchè dopo tanti anni che seguo il femminile in modo più o meno interessato, non mi sono ancora chiarito una cosa.. ma chi comanda effettivamente?
Secondo logica la struttura gerarchica potrebbe essere Roma "caput mundi" e di conseguenza Comitato Regionale Veneto, poi Società poi Ragazze ... a volte viene però il dubbio che le Ragazze siano al primo posto ... poi c'è invece chi dice " i giocatori cambiano le società restano!" ...
insomma difficile capire se qualcuno comanda effettivamente, di sicuro un dato di fatto .. le cose si stanno complicando non poco!
e anche se non spetta forse a noi società o alle atlete stesse cercare di proporre qualcosa per risolvere i problemi del movimento che si riversano sulla Federazione (che tra l'altro non si capisce se è interessata a ricevere questi tipi di consigli), è chiaro che per trovare una soluzione soddisfacente sarebbe auspicabile dimostrare uno spirito colaborativo tra tutti gli addetti ai lavori... ribadisco, è sempre una questione di chiarezza ... con quella le cose vanno meglio di sicuro per tutti..

Vorrei rispondere anche a Ciquita sul discorso degli incentivi per le squadre juniores .. in un certo senso penso che tu abbia ragione, bisognerebbe in qualche modo gratificare chi tenta con i propri mezzi (grandi o piccoli che siano) di dare uno sviluppo al settore..

Scusate la lunghezza del messaggio, ma essendo in ferie mi sono lasciato prendere la mano e forse ho divagato un pò
_________________
La chiarezza deriva da pensieri profondi

Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è nè sicura, nè conveniente, nè popolare; ma bisogna prenderla, perchè è giusta. (Martin Luther King)
Top
Profilo Invia messaggio privato
mirabilius
Super tifoso
Super tifoso


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 450

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 15:06    Oggetto: Rispondi citando

Dolby ha scritto:
Ritengo che addossare tutte le responsabilità della situazione attuale alla federazione non sia del tutto giusto.
Io parlo sulla base della mia esperienza e ciò non vuole essere una critica per altre Società, ma solo ed esclusivamente una visione diversa delle cose.
Noi siamo nati nel 1997 e non avevamo spazi nelle strutture comunali, siamo emigrati in campi di altri comuni e in quelli privati.
Solo dal 2002 in poi con la realizzazione dell'Arcostruttura abiamo messo radici, ma ciò è stato possibile grazie alla continuità del movimento e alle pressioni all'amministrazione comunale, cosa che vedo assai ardua per squadre o società che cambiano di anno in anno nome e sede.
Parliamo di risultati?...la nostra squadra femminile è nata nella stagione 1998/1999 e fino alla 2005/2006 ha preso scoppole in tutta la regione, come la nostra juniores del resto che vive da tre anni, ma non abbiamo mollato tutto e neanche rinunciato a campionati di categoria superiore.
Non me ne voglia nessuno, ma sono fermamente convinto (cosa già ribadita anche in passato), che attualmente nel veneto sia nel maschile che nel femminile ci siano tante squadre e poche "Società".
Non c'è programmazione e i risultati sono quelli che si vedono.
Sulla base della mia esperienza hocapito che per arrivare ad avere risultati e solidità è necessario farsi il mazzo tanto e perchè no, perdere molte gare anche per anni consecutivi.

In effetti Dolby tu e la tua società meritate molti complimenti e gran parte quello che dici è condivisibile, se non fosse altro perchè personalmente io ho fatto molte delle tue stesse esperienze prima di te. Sono passati più di vent'anni da quando andavamo a giocare a 20 e più passa chilometri di distanza perchè a Este non c'era un posto idoneo.
Abbiamo fatto una sacco di sacrifici e abbiamo ottenuto sia nel maschile sia nel femminile dei buoni risultati. Siamo stati i primi a partire sia nel maschile sia nel femminile (sia grandi che piccole). ho seguito con tanto entusiasmo un paio di anni fa la ns. squadra giovanissimi dove perdevamo anche 25 a 0. Tutto questo ti inorgoglisce e ti da gli stimoli per continuare, anche tra alti e bassi. Avrei tante altre cose da aggiungere, ma andrei fuori topic e non mi sembra corretto. Solo una puntualizzazione però: non hai l'idea che mettere troppi paletti possa rivelarsi spesso controproducente?! Faccio un esempio pratico: nelle nostra juniores gioca una ragazza fortissima che ha sempre fatto parte della prima squadra.
Questa ragazza si è fatta per anni il "mazzo grande come dici tu" (tra l'altro frequenta con ottimi risultati una scuola impegnativa come il liceo). La sua famiglia idem con patate e lo stesso dicasi per il ns. allenatore che ogni sera a fine allenamento la riaccompagnava a casa (a 15 km di distanza). Questo come ti dicevo per anni. Hanno messo la regola del 50%+1 delle presenze nel campionato juniores per disputare le fasi finali dei playoff. Questa ragazza si è fatta male quest'anno ed è stata fuori due mesi per infortunio. Per non perdere la possibilità di disputare i playoff con tutte le sue amiche è venuta lo stesso, mettendosi in lista sebbene infortunata e non potendo scendere in campo. Per far questo ha certamente sottratto del tempo ad altre attività quali lo studio. Arrivati ai playoff purtroppo c'è stata contemporaneità con la partita della prima squadra (mi sembra fossero i playout per non retrocedere) e cosi non ha potuto giocare. L'anno prima era successa una cosa analoga e anche lì aveva dovuto fermarsi alla semifinale. Secondo te da 1 a 10 quanto quantificheresti la delusione della ragazza? e delle sue amiche e compagne? e di quei suoi dirigenti che per quanto lo vogliono, non riescono a "programmare" queste eventualità? capirai che il mio non è un discorso di "vincere o perdere", ma di dare la possibilità a tutti di esprimere le proprie potenzialità e di togliersi delle meritate soddisifazioni.
Tanto tempo fa ( ero un bambino pure io, pensati tu) avevano fatto un film che però non penso sia stato più riproposto e che si intitolava "Fimpen, il goleador".. era la storia di un bambino svedese, calciatore prodigio, che era talmente forte che i suoi coetanei non lo facevano giocare perchè creava degli squilibri ... nel ns. caso specifico invece lei voleva giocare e lo volevano anche le sue amiche, senza fare polemiche rimane da verificare se lo volevano anche le società avversarie (di sicuro tra queste non rientra il Micio), ma la Federazione ha messo un paletto e, probabilmente inconsciamente, non si è più posta il problema ... non sarebbe meglio dico io, che ai playoff potessero giocare tutti quelli che ne hanno l'età per farlo? si vedrebbero le partite con le ragazze più forti e lo spettacolo sarebbe più bello .. certo è possibile che non vinca chi era arrivato primo nella regular season, ma potrà sempre dire che ha perso contro gente forte... questo per dire che ogni regola che si mette, comporta necessariamente dei pro e contro che a mio avviso andrebbero attentamente valutati, ponendosi nei panni di tutti .. non confondiamo la decisione (qualità senz'altro apprezzabile) con l'imposizione
Ciao a presto
_________________
La chiarezza deriva da pensieri profondi

Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è nè sicura, nè conveniente, nè popolare; ma bisogna prenderla, perchè è giusta. (Martin Luther King)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dolby
Ultras
Ultras


Registrato: Oct 07, 2003
Messaggi: 1083
Residenza: a volte qua a volte la

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 15:34    Oggetto: Rispondi citando

Concordo in pieno su tutto, tu hai citato un esempio pratico di una ragazza lodevole per impegno e capacità.
Il mio riferimento era più generale, parlavo di squadre che fanno la serie D, la vincono e poi non si iscrivono al campionato superiore.
Parlavo di squadre che arrivano fino alla fine con play - off, guadagnano sul campo la promozione e poi misteriosamente spariscono.
Il tutto condito da giustificazioni tipo: " la serie C non la faccio perchè prenderei scoppole tutte le settimane" (ribadisco che la PSN non dovrebbe più esistere se conta le scoppole prese)... oppure " Non ho un numero sufficiente di atlete" (Noi la stagione scorsa l'abbiamo affrontata con 8 atlete).
Non condivido che società come il Bardolino si presenti alle fasi finali del campionato regionale e nazionale con le professioniste del calcio e 12 mesi dopo sparisca letteralmente dal momdo del futsal in rosa.
Non condivido che ogni santo anno, nascano nuove realtà che puntualmente hanno una vita a tempo pari a 12 mesi o al massimo 24 (vedi Poiana femminile).
Su questo dico che manca programmazione e voglia di crescere.
A volte mi sembra che alcune realtà si iscrivano ai campionati della FIGC, come se si stassero iscrivendo al torneo di S. Giorgio o a quello di Ponte San Nicolò.
Per chi non lo sa, esiste ancora il CSI, vi invito a prenderlo in considerazione! magari meno società in FIGC ma più qualità in tutti i sensi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Femminile - Serie C Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 3 di 9

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Forums ©
     
Il sito si occupa di calcio a 5. Oltre al Forum dove gli utenti possono scambiare idee ed opinioni all'interno del sito potete trovare calendari, classifiche, rose, marcatori di tutti i campionati regionale FIGC del veneto. Dalla serie D alla C1, dai Giovanissimi all'Under 21. Tutto quello che cercate sul calcio a 5 veneto lo trovate qua.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2002 by me
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license. spam free