FUTSALVENETO ANCHE SU
 
   
Google Search
 
   


Menù
 
   
  Regolamento del sito
  FAQ (domande frequenti)
  Come Registrarsi
  Home Page
  Forum
  Info Personali
  Gioca la schedina
  Gestione squadra
  Stagione 2017-2018
  Stagioni Precedenti
  Regole Calcio a 5
  News
  Come postare le news
  Inviaci una News
  Links
  Contatti
  Segnala il sito
  Privacy
  L’ANGOLO DEL C.R.V.
  LA TRU-BRICA
  ANGOLO DI CECCHIGOL
  FACEBOOK
Disclaimer
 
   
La pubblicazione di contenuto di qualsiasi tipo, letterale o altro, da parte di utente in qualsivoglia area accessibile del sito non implica alcuna adesione dello Staff di Futsalveneto a tale contenuto, né la condivisione della responsabilità, che resta individuale ed esclusivamente a capo dell'utente.

ATTENZIONE:
L'IP dell'utente che posta nel forum viene registrato insieme al messaggio e puo' essere fornito su richiesta dell'autorita' giudiziaria al fine di individuare gli autori di messaggi offensivi, diffamatori o illegali in genere. In casi normali l'IP non viene reso pubblico.
 
futsalveneto :: Leggi argomento - Stagione 2010/11
 FAQFAQ   CercaCerca   GruppiGruppi   ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Stagione 2010/11
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Femminile - Serie C
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
miciopeloso
Invasore di campo
Invasore di campo


Registrato: Feb 07, 2005
Messaggi: 8337

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 15:38    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Mira, purtroppo quella regola da quello che mi hanno raccontato - prima non ero "dentro" - è stata introdotta per via della condotta di società che per tutto l'anno facevano giocare delle ragazze per poi nelle fasi finali lasciarle in panchina.. Questo per lasciare il posto a ragazze coetanee in forza alla prima squadra che durante la stagione non "sudavano" nelle categorie giovanili. Legittimo ma discutibile dal punto di vista etico ed educativo.
Mi risulta fosse stata specificatamente richiesta da altre società, ponendo un paletto analogo a quanto succede nel maschile (almeno a livello di Under 21, su Juniores e Allievi non sono informato).

Ha un senso la regola del 50%+1 anche se poi in alcuni casi penalizza purtroppo chi non centra nulla col passato. Confused

Guardando al resto finalmente un bel topic costruttivo e argomentato, bravi. Personalmente approvo come "salvagente" la proposta del mio amico Nialfi Wink, forse un po' tardiva ma degna di essere presa in considerazione.

L'alternativa, a mio avviso, sarebbe quella (ormai) di lasciare i due campionati così come sono, e qualificare le prime due della D dei due gironi ai playoff finali. Date permettendo ovviamente.

- Regular season serie C con 8 squadre e 14 partite.
- Playoff titolo veneto con 12 (8 di C + 4 di D) squadre in due gironi da 6 = 10 partite.
- Semifinali andata e ritorno e finali (anche per il 3° posto quindi).

totale (per chi arriva in fondo) 27 gare.
Cornedo e Lupe finaliste lo scorso anno ne ha giocate per la cronaca 25.

L'alternativa, se non si vuole catapultare le ultime due della C ai playoff, sono due gironi da 5 e quindi tot. 25 gare per le finaliste.

Se ho sbagliato i conti scusatemi, l'ho buttata lì. Per armonizzare le due categorie con i tempi basterebbe far partire la C un paio di settimane dopo rispetto la D e/o prevedere un paio di turni infrasettimanali.

hola e buone vacanse a tutti (a parte Brok che le ha già fatte. Cool )

_________________
Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola. (Falcone)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ugo84
Hooligan
Hooligan


Registrato: Aug 03, 2007
Messaggi: 16995
Residenza: un po' qui, un po' la..

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 16:12    Oggetto: Rispondi citando

miciopeloso ha scritto:
Ciao Mira, purtroppo quella regola da quello che mi hanno raccontato - prima non ero "dentro" - è stata introdotta per via della condotta di società che per tutto l'anno facevano giocare delle ragazze per poi nelle fasi finali lasciarle in panchina.. Questo per lasciare il posto a ragazze coetanee in forza alla prima squadra che durante la stagione non "sudavano" nelle categorie giovanili. Legittimo ma discutibile dal punto di vista etico ed educativo.
Mi risulta fosse stata specificatamente richiesta da altre società, ponendo un paletto analogo a quanto succede nel maschile (almeno a livello di Under 21, su Juniores e Allievi non sono informato).

Ha un senso la regola del 50%+1 anche se poi in alcuni casi penalizza purtroppo chi non centra nulla col passato. Confused

Guardando al resto finalmente un bel topic costruttivo e argomentato, bravi. Personalmente approvo come "salvagente" la proposta del mio amico Nialfi Wink, forse un po' tardiva ma degna di essere presa in considerazione.

L'alternativa, a mio avviso, sarebbe quella (ormai) di lasciare i due campionati così come sono, e qualificare le prime due della D dei due gironi ai playoff finali. Date permettendo ovviamente.

- Regular season serie C con 8 squadre e 14 partite.
- Playoff titolo veneto con 12 (8 di C + 4 di D) squadre in due gironi da 6 = 10 partite.
- Semifinali andata e ritorno e finali (anche per il 3° posto quindi).

totale (per chi arriva in fondo) 27 gare.
Cornedo e Lupe finaliste lo scorso anno ne ha giocate per la cronaca 25.

L'alternativa, se non si vuole catapultare le ultime due della C ai playoff, sono due gironi da 5 e quindi tot. 25 gare per le finaliste.

Se ho sbagliato i conti scusatemi, l'ho buttata lì. Per armonizzare le due categorie con i tempi basterebbe far partire la C un paio di settimane dopo rispetto la D e/o prevedere un paio di turni infrasettimanali.

hola e buone vacanse a tutti (a parte Brok che le ha già fatte. Cool )

una rivisitazione dei vecchi play-off del maschile dove a contendersi il titolo erano pure le squadre di A2 insomma...e non male come idea...
in ogni caso si sentono voci di un ulteriore abbandono in serie C seppur ad iscrizione avvenuta (non domandatemi che squadra è perchè ho informatori scarsi ultimamente ahahah) e pare che le squadre più accreditate di serie D non chiedano il "ripescaggio" supplettivo...mi sa che a sto punto si faranno 2 andate e 2 ritorni...o faranno giocare più partite di coppa, magari con un girone unico simil-regular-season (anche perchè con la formula a gironi degli anni scorsi si farebbero 2 gironi solo e si finirebbe troppo presto)...
speriamo cmq di aver capito male che è meglio...in ogni caso attendiamo fine agosto per la comunicazione dei calendari a sto punto...bon ferragosto a tutti...
_________________
1° topic 3mendo di Ugo
www.futsalyoung.com
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
desperados
Amministratore
Amministratore


Registrato: Jun 07, 2010
Messaggi: 334

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 17:57    Oggetto: Rispondi citando

miciopeloso ha scritto:
- Regular season serie C con 8 squadre e 14 partite.
- Playoff titolo veneto con 12 (8 di C + 4 di D) squadre in due gironi da 6 = 10 partite.
- Semifinali andata e ritorno e finali (anche per il 3° posto quindi).


e chi retrocede poi? le ultime 2 della seconda fase? perchè le 2 della D rischierebbero... oltretutto come dici te la D dovrebbe finire molto prima della C.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mirabilius
Super tifoso
Super tifoso


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 450

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 18:01    Oggetto: Rispondi citando

miciopeloso ha scritto:
Ciao Mira, purtroppo quella regola da quello che mi hanno raccontato - prima non ero "dentro" - è stata introdotta per via della condotta di società che per tutto l'anno facevano giocare delle ragazze per poi nelle fasi finali lasciarle in panchina.. Questo per lasciare il posto a ragazze coetanee in forza alla prima squadra che durante la stagione non "sudavano" nelle categorie giovanili. Legittimo ma discutibile dal punto di vista etico ed educativo.
Mi risulta fosse stata specificatamente richiesta da altre società, ponendo un paletto analogo a quanto succede nel maschile (almeno a livello di Under 21, su Juniores e Allievi non sono informato).

Ha un senso la regola del 50%+1 anche se poi in alcuni casi penalizza purtroppo chi non centra nulla col passato. Confused



Ciao Micio, innanzitutto buone vacanze anche a te e attento a non farti beccare da qualche medusa alla mano, altrimenti non possiamo più leggere i tuoi interessanti commenti .. che nostalgia della Gazosa!

Permettimi però di fare un paio di puntualizzazioni su quanto hai detto, sperando che non sia vero quanto dice Ugo84 e cioè che in serie C mancherebbe un'ulteriore squadra ( o società per come la intende Dolby)... la tua è senz'altro una bella proposta, ma bisognerebbe in qualche modo dare dei vantaggi a chi si è piazzato meglio nella regular season e senza però farli aspettare inattivi per 1 mese o più in attesa che le altre si scontrino tra di loro ... comunque questi solo solo dettagli e quel che conta è la proposta.

Invece vorrei ritornare con ulteriori episodi a quanto avevi scritto all'inizio e cioè che la proposta del 50%+1 era stata fatta per non far giocare ragazze più forti a scapito di chi si era fatto il mazzo durante il campionato. Anzi aggiungerei alla regola del 50% anche la regola dei fuoriquota che secondo me va di pari passo. Quanto ti vado a raccontare serve forse per comprendere che spesso le ragazze, di fronte a queste regole (o paletti come li chiamo io) ti insegnano spesso qualcosa e che non tutte le società guardano prima di tutto i risultati mettendo in secondo piano i valori etici ed educativi (sempre come dici tu).
Primo anno juniores, 4 stagioni fa ( 5 considerando la prossima): non c'era la regola del 50%, ma c'era la regola dei 2 fuoriquota (anni 86 e/o 87). La ns. squadra durante l'anno era composta esattamente da 12 giocatrici con una sola 87. Arriviamo ai playoff e se non erro le ragazze della prima squadra si erano appena salvate ( con una rimonta straordinaria nel girone di ritorno e battendo nell'ultima partita il Torre che sarebbe successivamente diventato campione regionale). A quel punto potevamo disporre anche di Chiara Piovan, che avrebbe potuto fare sicuramente la differenza. Era però logico che se entrava lei, una di quelle che aveva fatto parte della squadra per tutto l'anno doveva star fuori. Mister Giuliano ed io facemmo alle ragazze più o meno un discorso di questo genere:"Ragazze, c'è la possibilità che giochi Chiara e che quindi possano aumentare notevolmente le possibilità di vincere il campionato, ma ciò significa che, una di voi a turno per tre partite rimanga fuori. Decidete voi cosa fare". L'allenamento successivo le ragazze avevano deciso ( al posto nostro!) che volevano che Chiara disputasse i playoff e che quindi non c'erano problemi se qualcuna doveva star fuori. Due ragazze diverse non parteciparono alle semifinali, ma mi sembra di ricordare che quell'occasione c'erano anche degli impegni da parte delle stesse perciò le scelte furono obbligate. Diverso fu il discorso della Finale perchè come tutti sanno "la Finale è la Finale". In quell'occasione purtroppo per noi non c'erano esami, interrogazioni o via dicendo. La scelta su chi escludere era molto difficile e a un certo punto pensammo di lasciare fuori Chiara perchè non ce la sentivamo noi. Alla fine dell'ultimo allenamento una ragazza ci prese in disparte e ci disse che lei l'anno successivo non avrebbe più giocato per impegni di studio e dato che si sentiva un pò meno dotata tecnicamente delle altre, riteneva utile farsi da parte lei. Alla fine andò a finire che all'ora della partenza un'altra ragazza si senti poco bene e non potè venire. Ci dispiacque tantissimo per lei, che era tra l'altro una delle titolari; chiamammo subito l'altra ragazza per sentire se era disposta a venire: in due secondi si fece sostituire al bar dove era di turno e si precipitò a casa ( fuori Este di 10 km) a farsi la borsa.. purtroppo nella fretta si dimenticò i parastinchi ma si era organizzata con le altre compagne per farseli prestare in caso di bisogno ... la Finale fu tiratissima, Chiara giocò in modo superbo e vincemmo .. la ragazza non scese in campo neppure un minuto, ma mi sembrò come tutte le altre l'immagine della gioia!
L'anno dopo misero la regola del 50%+1 e sempre di due fuoriquota anno '88. Non dovevamo avere particolati problemi perchè di 88 ne avevamo due, ma una rientrava nell'ambito della prima squadra. Senonchè durante l'anno questa ragazza si stufo e volle assolutamente tronare a giocare con le juniores. Quindi a metà campionato ci si presentò il problema di dover decidere cosa fare.. fecero un pò di partite a testa fintanto che si avvicinarono i playoff. A quel punto entrambe le ragazze avrebbero meritato di giocare: l'altra ragazza dimostrando uno spirito di squadra assurdo da farti rimanere a bocca aperta ci disse che lei si faceva da parte perchè riteneva l'altra ragazza più utile alla squadra.. entrò comunque a fare parte della prima squadra, dove cominciò a fare una grossa esperienza senza però avere la possibilità di giocare molto (per inciso ora è molto migliorata e sono sicuro che l'anno prossimo sarà una delle nostre rivelazioni). Dimostrando tutto il suo valore umano questa straordinaria ragazza venne alla Finale ad incoraggiare le sue amiche dagli spalti. Finale in cui noi fummo purtroppo sconfitti nettamente per 5 a 0 da un superlativo Marano. Finale in cui non potemmo presentare oltre alla fuoriquota in questione, anche il portiere titolare della prima squadra ( a quei tempi un muro) perchè aveva giocato una partita meno del consentito durante la regular season. Forse sarebbe stata una Finale più combattuta se ci fossero state tutte (anche perchè prima dell'inizio partita una tra le ns. ragazze più forti cominciò ad avere una specie di emorraggia al naso e giocò in condizioni menomate), anche se probabilmente avremmo perso lo stesso
_________________
La chiarezza deriva da pensieri profondi

Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è nè sicura, nè conveniente, nè popolare; ma bisogna prenderla, perchè è giusta. (Martin Luther King)
Top
Profilo Invia messaggio privato
miciopeloso
Invasore di campo
Invasore di campo


Registrato: Feb 07, 2005
Messaggi: 8337

MessaggioInviato: Mer 11 Ago 2010 @ 23:44    Oggetto: Rispondi citando

Che storie!!!
Non sapevo di tutto ciò, ho cominciato a seguire dall'anno della finale Este-Marano in effetti...

_________________
Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola. (Falcone)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
freespirit
Tifoso accanito
Tifoso accanito


Registrato: Oct 02, 2004
Messaggi: 573

MessaggioInviato: Gio 12 Ago 2010 @ 10:57    Oggetto: Rispondi citando

Non capisco, caro Mirabilius, l'osservazione che mi fai sul numero di squadre venete che andranno al nazionale. Il comunicato di Roma mi sembra sufficientemente chiaro...la vincente del campionato veneto andrà al nazionale, la seconda e la terza disputeranno i play off per l'ammissione con altre società (quelle vincenti i campionati con solo 4 squadre più altre seconde e terze dei campionati maggiori). MA entro il 30 novembre verrà comunicata la decisione (possibile e al momento non certa) di ammettere direttamente al nazionale anche le seconde classificate dei 4 comitati regionali con maggiore attività e credo (spero!!) che il Veneto rientri fra questi 4.

Quindi le squadre venete che l'anno prossimo faranno il nazionale saranno dal minimo di una al massimo di tre.

Si pone quindi il problema di come organizzare serie C e serie D in questa stagione....lancio la mia proposta che però si basa su due aspetti non sicuri ossia: serie C a 8 squadre e volontà di portare la serie C 2011/2012 a 10 (e non a 12) squadre.

Serie C: andata e ritorno, play off titolo con finale per il terzo posto, una sola retrocessione

Serie D: le prime dei gironi promosse in serie C. Poi dalla 2° alla 5° classificate (8 squadre) play-off utili per questa ipotesi:

Per arrivare a 10 squadre nella C 2011/2012 si potrebbe seguire questa griglia

2A-5B: x
3A-4B: y
3B-4A: z
2B-5A: k

x-z
y-k

Le vincenti di questi ultimi due incontri sono promosse in serie C

Le perdenti disputerebbero un ulteriore spareggio; chi lo vince sarebbe promossa in serie C nel caso in cui le squadre venete promosse al nazionale fossero 2 (quindi servirebbe un ulteriore squadra in C). La perdente verrebbe ammessa in serie C qualora le squadre venete al nazionale fossero 3 e servisse ancora una squadra in più in serie C.



Naturalmente questi play-off dovrebbero essere fatti prima di quelli per l'accesso al nazionale in modo da avere già i nomi delle squadre che andrebbero eventulamente a sostituire in serie C quelle ammesse al nazionale


L'ultima modifica di freespirit il Gio 12 Ago 2010 @ 16:05, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
nightsky
Ultras
Ultras


Registrato: May 15, 2009
Messaggi: 1391

MessaggioInviato: Gio 12 Ago 2010 @ 11:18    Oggetto: Rispondi citando

Dolby ha scritto:
Ritengo che addossare tutte le responsabilità della situazione attuale alla federazione non sia del tutto giusto.
Io parlo sulla base della mia esperienza e ciò non vuole essere una critica per altre Società, ma solo ed esclusivamente una visione diversa delle cose.
Noi siamo nati nel 1997 e non avevamo spazi nelle strutture comunali, siamo emigrati in campi di altri comuni e in quelli privati.
Solo dal 2002 in poi con la realizzazione dell'Arcostruttura abiamo messo radici, ma ciò è stato possibile grazie alla continuità del movimento e alle pressioni all'amministrazione comunale, cosa che vedo assai ardua per squadre o società che cambiano di anno in anno nome e sede.
Parliamo di risultati?...la nostra squadra femminile è nata nella stagione 1998/1999 e fino alla 2005/2006 ha preso scoppole in tutta la regione, come la nostra juniores del resto che vive da tre anni, ma non abbiamo mollato tutto e neanche rinunciato a campionati di categoria superiore.
Non me ne voglia nessuno, ma sono fermamente convinto (cosa già ribadita anche in passato), che attualmente nel veneto sia nel maschile che nel femminile ci siano tante squadre e poche "Società".
Non c'è programmazione e i risultati sono quelli che si vedono.
Sulla base della mia esperienza hocapito che per arrivare ad avere risultati e solidità è necessario farsi il mazzo tanto e perchè no, perdere molte gare anche per anni consecutivi.


E' difficile non leggerla come una critica ad altre società. Confermo a gran voce che il P.S.N. è una grande realtà, seria, organizzata, in grado di creare l'ambiente ideale dove si vive il cosiddetto "far squadra" e lo dico avendo avuto parecchie giocatrici provenienti da essa, tanto che in molti casi non si è mai spezzato il filo sottile del legame originario in modo tale da far sentire la suddetta società in dovere di comunicazioni particolari con le ex giocatrici anche destabilizzanti, oppure di fare il calcio mercato anche delle ex.
Facile poi, per un anziano criticare un bambino. La critica costruttiva si fa diversamente, tenendo conto di alcune difficoltà non di poco conto e ditemi chi, andando a comprare un paio di scarpe, indovina alla prima prova?
Non so se a nessuno è mai successo di andare ad abitare in un posto nuovo e di subire, in quanto ultimo arrivato, la legge di chi c'era già. Eppure le spese condominiali vengono ripartite in parti uguali e le tasse comunali pure.
Ho una domanda: ma si vuole giocare a calcetto o no?
E allora, visto che quest'anno in C si è in otto, si ringrazi chiunque si iscrive, non importa con che nome, soprattutto se si ha la minima cognizione delle difficoltà del periodo ed il valore si discuta calcisticamente semmai, non criticando i risultati di chi ci mette buona volontà e fatica nel tentativo di dirigere.
Mi verrebbe da dire: bravi, bravi, provate a giocare da soli!
Ovviamente, come sempre, discuto un'opinione non le persone.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ciquita
Novizio
Novizio


Registrato: Jan 17, 2006
Messaggi: 65

MessaggioInviato: Gio 12 Ago 2010 @ 11:52    Oggetto: Stagione 2010/2011 Rispondi citando

E tra tanti dibattiti ...
... un po' di news di calcio mercato Very Happy

http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/Sport/174320__turetta_va_al_cornedo_in_arrivo_anche_facino/
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuf-kleinklein
Invasore di campo
Invasore di campo


Registrato: Sep 02, 2005
Messaggi: 6916

MessaggioInviato: Gio 12 Ago 2010 @ 14:17    Oggetto: Rispondi citando

cornedo con 3 rinforzi da 90 direi...
Ma son confermate allora le voci che Barbara Fodimbi smette???
quella sarebe una grossa perdita per il cornedo ma anche per il c5 femminile in generale....
Top
Profilo Invia messaggio privato
miciopeloso
Invasore di campo
Invasore di campo


Registrato: Feb 07, 2005
Messaggi: 8337

MessaggioInviato: Gio 12 Ago 2010 @ 15:20    Oggetto: Rispondi citando

fuf-kleinklein ha scritto:
cornedo con 3 rinforzi da 90 direi...
Ma son confermate allora le voci che Barbara Fodimbi smette???
quella sarebe una grossa perdita per il cornedo ma anche per il c5 femminile in generale....


Non smette da quel che so. Diciamo che... intanto comincia Rolling Eyes
_________________
Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola. (Falcone)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fuf-kleinklein
Invasore di campo
Invasore di campo


Registrato: Sep 02, 2005
Messaggi: 6916

MessaggioInviato: Gio 12 Ago 2010 @ 15:45    Oggetto: Rispondi citando

mah..io ho sentito ha deciso definitivamente di smettere...
chi vivra vedra...Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
mirabilius
Super tifoso
Super tifoso


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 450

MessaggioInviato: Gio 12 Ago 2010 @ 16:59    Oggetto: Rispondi citando

freespirit ha scritto:
Non capisco, caro Mirabilius, l'osservazione che mi fai sul numero di squadre venete che andranno al nazionale. Il comunicato di Roma mi sembra sufficientemente chiaro...

Caro Freespirit, le mie perplessità sono legate più che altro alla tempistica.. sarebbe fondamentale che il meccanismo di promozioni e retrocessioni fosse chiaro prima dell'inizio del campionato.. forse andrà bene anche il 30 novembre (anche se non mi è molto chiaro perchè aspettare tale data, presumendo che gli organici di tutte le regioni siano già noti ai primi di settembre .. ma può darsi che io non sia ben informato) .. il tutto sperando che questa data sia sicura e che non venga posticipata ulteriormente.. comunque anche tu hai fatto una nuova interessante proposta su come organizzare le serie e i gironi .. penso che ormai ne abbiamo viste già 4-5 tutte interessanti... mi chiedo se ci sarà la possibilità di "discuterle" insieme con la Federazione o se si riveleranno solo un semplice gioco estivo (per non dire "fatica sprecata")
_________________
La chiarezza deriva da pensieri profondi

Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è nè sicura, nè conveniente, nè popolare; ma bisogna prenderla, perchè è giusta. (Martin Luther King)
Top
Profilo Invia messaggio privato
freespirit
Tifoso accanito
Tifoso accanito


Registrato: Oct 02, 2004
Messaggi: 573

MessaggioInviato: Gio 12 Ago 2010 @ 17:36    Oggetto: Rispondi citando

Non so nemmeno io cosa dirti sulla motivazione di questo 30 novembre...staremo a vedere..il concetto che sta alla base della mia proposta in fin dei conti è lo stesso che regola i passaggi di categoria fra C1 e B maschile dove ogni anno si devono ipotizzare un numero imprecisato di venete che potrebbero retrocedere....qui la situazione è un po' diversa perchè, oltre al dubbio di quante venete possano essere ammesse al nazionale, si pone anche il problema di rimpolpare una serie C che già adesso langue per ciò che riguarda il numero delle squadre partecipanti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mirabilius
Super tifoso
Super tifoso


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 450

MessaggioInviato: Gio 12 Ago 2010 @ 20:32    Oggetto: Rispondi citando

Si, sono d'accordo completamente con te e mi rendo conto che è sempre più difficile "ripopolare" come dici tu l'ambiente, arruolando soprattutto nuove leve ... sperando di non dire cose già ripetute e soprattutto di non farti addormentare, ti dico l'opinione che mi sono fatto con il seguente panegirico...
il calcio a 5 femminile così come il maschile va "provato", almeno una volta, ma va "provato", perchè spesso visto da fuori può non sembrare a prima vista così attraente come in realtà è ... (non so a te, ma anche per me che ci sono da tanti anni vedere una partita di serie A di calcio a 5 in TV non dice più di tanto... a meno che non ci sia il palazzetto pieno)

invece cosa succede?! manca completamente la "Base"... alle scuole medie o superiori si contano sulle dita gli insegnanti che conoscono il calcio a 5 e lo fanno praticare .. ci sarebbero gli istruttori Federali che potrebbero fare questo, ma in pratica ciò non avviene nemmeno se sei disposto a pagarli... non ti puoi aspettare molto neppure dai genitori (soprattutto i papà) che magari sono tuttologi di calcio e che passano la giornata H24 tra Mediaset Premium, Sky, Dahlia e processi del lun-mar-mer-giov-venerdì
Se per caso ti imbatti o scovi qualche possibile giovane talento il più delle volte capita (a me è successo anche 5 minuti fa) che questi rinunciano in partenza, nel senso che non vengono nemmeno " a provare", probabilmente perchè non sanno neppure bene di che tipo di sport si tratta..
se niente niente organizzi dei tornei promozionali (noi ne sappiamo qualcosa perchè lo abbiamo fatto per 3 anni nella nostra magnifica piazza) la Federazione, invece di venirti incontro, ti chiede come minimo 500-600 euro perchè è un torneo "suo" ... una sorta di "franchasing o copyright" anche se non ho mai visto uno di loro darci una mano a montare/smontare il campo con 35°C all'ombra, oppure andare in cerca di soldi per affrontare le spese, tanto per citare due cose tra le tante da fare...
qualcuno in alto forse non ha ancora capito che per ricevere bisogna anche dare e non ritenere che tutto sia dovuto..

di pubblicità non ne parliamo, perchè altrimenti vai a rubare spazio al calcio a 11 dove ci sono i grossi interessi economici.. sarebbe bellissimo organizzare un incontro di calcio a 5 tra la nazionale italiana (composta da italiani) e la nazionale di calcio a 11(decidi tu se con o senza oriundi): ma ciò non avverrà mai perchè, dietro la scusa che i "campioni" (vedi Sudafrica) potrebbero farsi male, in realtà c'è la voglia che i due mondi rimangano completamente separati, perchè il calcio a 11 avrebbe solo da perderci e nulla da guadagnarci ...
Solo nel femminile qualche famosa società di calcio a 11 ha tentato di inserirsi nel campionato di calcio a 5, facendo giocare le proprie riserve ... forse hanno fatto ciò perchè convinti inizialmente che le loro riserve potessero subito fare man bassa per poter magari gridare ai quattro venti che il calcio a 11 è migliore e che non c'è confronto... poi magari si accorgono che con le loro riserve magari non vinci o fai fatica di più di quanto pensassi e allora, visto il fallire della loro missione, si defilano silenziosamente
se poi alla fine qualche ragazza/o, ormai abituati a vivere nel mondo di internet, fosse particolarmente curioso e si volesse proprio informare per conto suo di cosa sia il calcio a 5 , e mettendosi a fare qualche ricerca, si imbattesse in qualche forum come futsalveneto e leggesse di tutti sti problemi, di squadre che magicamente compaiono e scompaiono, di tutto quello che scriviamo quotidianamente di negativo, allora probabilmente le/gli viene già la nausea in partenza e abbandona subito ... e una volta che ad esempio una ragazza è passata a danza, a pallavolo, a ginnastica chi la riprende più?! bada bene, anche se questa ragazza è più portata per il calcio a 5, l'impresa si fa ardua lo stesso perchè come minimo si fa delle amicizie che spesso poi ostacolano (in senso lato) i cambiamenti
Io non so se esistano anche forum per questi altri sport, dove si fanno tutti i discorsi che facciamo noi ... forse se non ci sono per loro è quasi meglio, perchè non vengono fuori i problemi, che sicuramente ci sono anche la, e magari possono far credere ai propri tesserati che si viva in un mondo dorato che in realtà spesso è un mondo finto ...
Ciao!
_________________
La chiarezza deriva da pensieri profondi

Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è nè sicura, nè conveniente, nè popolare; ma bisogna prenderla, perchè è giusta. (Martin Luther King)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dolby
Ultras
Ultras


Registrato: Oct 07, 2003
Messaggi: 1083
Residenza: a volte qua a volte la

MessaggioInviato: Ven 13 Ago 2010 @ 07:29    Oggetto: Rispondi citando

nightsky ha scritto:
tanto che in molti casi non si è mai spezzato il filo sottile del legame originario in modo tale da far sentire la suddetta società in dovere di comunicazioni particolari con le ex giocatrici anche destabilizzanti, oppure di fare il calcio mercato anche delle ex.
Facile poi, per un anziano criticare un bambino. La critica costruttiva si fa diversamente, tenendo conto di alcune difficoltà non di poco conto e ditemi chi, andando a comprare un paio di scarpe, indovina alla prima prova?
Non so se a nessuno è mai successo di andare ad abitare in un posto nuovo e di subire, in quanto ultimo arrivato, la legge di chi c'era già. Eppure le spese condominiali vengono ripartite in parti uguali e le tasse comunali pure.
Ho una domanda: ma si vuole giocare a calcetto o no?
E allora, visto che quest'anno in C si è in otto, si ringrazi chiunque si iscrive, non importa con che nome, soprattutto se si ha la minima cognizione delle difficoltà del periodo ed il valore si discuta calcisticamente semmai, non criticando i risultati di chi ci mette buona volontà e fatica nel tentativo di dirigere.
Mi verrebbe da dire: bravi, bravi, provate a giocare da soli!
Ovviamente, come sempre, discuto un'opinione non le persone.


Mi dispiace che le mie righe siano state interpretate come una critica non costruttiva, tutto volevo ma non questo.
Trovo fuori tema il discorso del "filo sottile", che così non si può definire ma è più consono chiamarlo "amicizia decennale".
No posso certo farmene una colpa se amiche di vecchia data mi chiedono consigli o aiuto e/o si sfoghino su situazioni che non sono come gli erano state presentate...che dovre fare??? mandarle a quel paese???..non ne sono capace.
Non parliamo di "anziani" e "bambini", perchè anche se con nomi diversi, ci sono società e persone che operano nel futsal in rosa da molti anni. Se poi cambiando nome si ricomincia tutto da capo..bè..anche di questo non posso farmene una colpa.
Se voglio giocare il calcio a 5 (non calcetto)???..certo che lo voglio giocare el e mie critiche non sono certo rivolte a chi si è iscritto..tutt'altro!!!
Come scritto in precedenza, non giustifico e personalmente mi infastidisce, vedere squadre che hanno vinto il campionato di serie D e poi rifiutano il salto di categoria...vedere squadre che vincono i play out a danno di altre per poi sparire e riartire dalla serie D, vedere società come il Bardolino che molla tutto ecc..ecc..!
Io non critico mai ne persone ne opinioni...ma i fatti!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Femminile - Serie C Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 4 di 9

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Forums ©
     
Il sito si occupa di calcio a 5. Oltre al Forum dove gli utenti possono scambiare idee ed opinioni all'interno del sito potete trovare calendari, classifiche, rose, marcatori di tutti i campionati regionale FIGC del veneto. Dalla serie D alla C1, dai Giovanissimi all'Under 21. Tutto quello che cercate sul calcio a 5 veneto lo trovate qua.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2002 by me
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license. spam free