FUTSALVENETO ANCHE SU
 
   
Google Search
 
   


Menù
 
   
  Regolamento del sito
  FAQ (domande frequenti)
  Come Registrarsi
  Home Page
  Forum
  Info Personali
  Gioca la schedina
  Gestione squadra
  Stagione 2017-2018
  Stagioni Precedenti
  Regole Calcio a 5
  News
  Come postare le news
  Inviaci una News
  Links
  Contatti
  Segnala il sito
  Privacy
  L’ANGOLO DEL C.R.V.
  LA TRU-BRICA
  ANGOLO DI CECCHIGOL
  FACEBOOK
Disclaimer
 
   
La pubblicazione di contenuto di qualsiasi tipo, letterale o altro, da parte di utente in qualsivoglia area accessibile del sito non implica alcuna adesione dello Staff di Futsalveneto a tale contenuto, né la condivisione della responsabilità, che resta individuale ed esclusivamente a capo dell'utente.

ATTENZIONE:
L'IP dell'utente che posta nel forum viene registrato insieme al messaggio e puo' essere fornito su richiesta dell'autorita' giudiziaria al fine di individuare gli autori di messaggi offensivi, diffamatori o illegali in genere. In casi normali l'IP non viene reso pubblico.
 

PLAYOFF CADETTI, UN DIABOLICO 6-6 TRA CARRÈ CHIUPPANO E IMOLA
Postato il Domenica, 04 maggio @ 02:34:22 CEST di brok78

Serie B CTHIENE5 Scrivere " Una tripletta di Iglesias nel minuto e spiccioli finali rimette in carreggiata un “CC” quasi spacciato.
Gara tesa in un palasport stracolmo: espulsi Pedrinho e Gulizia. Pass playoff in palio martedì a Prato.

CC – Remuntada o triplete che dir si voglia, sono i tre gol spagnoli al fotofinish firmati Iglesias a tener vive le speranze playoff del Carrè Chiuppano. Per come si era messa la partita con l'Imola, che vedeva gli altovicentini di Ranieri sotto di tre reti (3-6) a meno di 100 secondi dalla sirena, il punticino del pareggio è preziosissimo. Inutile negare però che la mancata vittoria contro gli emiliani, agganciata ai due macigni delle espulsioni di Pedrinho e Gulizia, complica il cammino di Josic e compagni, costretti a scendere in pista a ranghi ridotti a distanza di pochi giorni nella tana di un Prato in gran forma Ma con immutata voglia e fiducia di conquistare uno dei due pass in palio per proseguire la scalata all'A2. Trasferta toscana già martedì, dopo un 6-6 da “guerriglia” conquistato con gli artigli, dopo un incontro per buona parte condotto ma con scarsa affinità al cinismo nelle fasi cruciali dell'incontro, salvo poi trovare la porta nella “giostra impazzita” finale in un turbinio di emozioni tra tiri liberi, portieri di movimento, pali e cartellini.

Poco meno di 500 persone sugli spalti del palasport di Carrè, in un 1 maggio da festa dello sport per i presenti. Due quintetti tosti uno di fronte all'altro, con i biancazzurri di Ranieri che impostano una gara subito di forza cercando la via del gol dopo 2' sull'asse veloce Pereira-Gulizia, con Frau a “smazzare” la palla destinata in rete. Attento il portiere ospite sulla conclusione di Iglesias poco dopo, sulla prima chance per l'Imola è il palo (colpito da Munari) a salvare i locali al 5'. All'8' altra succulenta palla-gol per il “CC”, Pedrinho ruba palla e scarica per Gulizia che calcia fuori target. Impegnato Josic dagli avversari, botta di Borges prima e poi di Frau, che si prenderà la rivincita vincente pochi secondi dopo, quando dal corner sgancia un tiro che il capitano di casa, coperto, vede tardi (11'). Reazione convincente, Ranieri dopo una carambola in area spara alto, va meglio a S. Bianco che ben servito da Iglesias calcia di prima in corsa dove Grandi non può arrivare, siglando l'1-1. Pereira poco dopo compie un numero e serve ancora Bianco sr che spara un destro stavolta alto. Buon momento per il “CC”, dribbling e destro di Iglesias che impegna ancora il n° 1 ospite. Prima della doccia fredda: Borges prova la conclusione che, deviata, beffa Josic infilandosi a fil di palo. Finale di frazione vibrante, Iglesias scarica palla a Gulizia che sfiora la porta, poi Josic deve rispondere picche a Fra evitando il tris ospite.

Ad inizio ripresa, con un gol da rimontare, Pedrinho si carica in spalle l'attacco e ci prova in ogni modo: due staffilate di destro che Grandi respinge prima di piede dopo 45'' e di ginocchio più tardi. Terzo intervento del portiere ancora su “Pepe”, il quarto tentativo è quello buono, su schema di punizione Iglesias finta con furbizia e lascia Pedrinho di libero di sbattere dentro il 2-2. Al 5' scivolata sul secondo palo di Pereira che si accartoccia sul pallone, la sfera rimane lì senza varcare la linea, grande uscita poi di Josic sull'altro fronte a stoppare Ferreira (6'). Partita dalle mille occasioni, Josic alza il tiro di Trerè ma viene poi a sua volta sopravanzato dal tocco sotto di Ferreira che piazza morbido il nuovo ospite al 7'. Granata di Lucca fuori target subito dopo, il “CC” va in pressione ma si fa tagliare fuori da uno scambio tra Trerè e Munari che allunga sul 2-4. Troppa frenesia, Ranieri decide per il quinto uomo, ma il portiere felsineo su rinvio coglie la traversa. Pericolo scampato e lo stesso Ranieri si fa trovare pronto per siglare il 3-4, sfruttando l'imbeccata ok di Gulizia. Pochi istanti e il 4-3 sembra cosa fatta dopo un gioco di prestigio di Iglesias, salvataggio disperato con palla spazzata via e Pedrinho che s'immola con la mano fuori area: espulsione del pivot e punizione per l'Imola di Borges che piazza il 3-5 al 16'. La frittata sembra in fase di cottura, ed è ormai pronta da spadellare quando su fallo di Gulizia giungono affiatati il tiro libero per l'Imola e il secondo giallo al giocatore argentino, con Ferreira cecchino che fa centro. Carrè Chiuppano sotto 6-3, con due pilastri spediti negli spogliatoi, nervosismo alle stelle e soli cento secondi da giocare. Da sfruttare. Da vivere tutti d'un fiato. A 1'18'' dal gong Lucca lavora palla e regala l'assist a Iglesias che mette la prima perla. Passano solo 14'', anche l'Imola è carico di falli e scarico di lucidità e Iglesias approfitta di un tiro libero ravvicinato, quasi un rigore, e non sbaglia: 5-6. Altri 17'' e ancora un tiro libero, stavolta “originale” dai 10 metri, con Grandi che però si supera a neutralizzarlo. Non c'è tempo per disperarsi, ma ce n'è per meravigliarsi di gioia quando Ranieri ad appena 9'' dalla sirena vede, serve e ringrazia ancora Iglesias che di rabbia butta dentro l'incredibile pallone del 6-6. E peccato che di secondi da giocare ancora ne rimassero solo una manciata...

CARRÈ CHIUPPANO-IMOLA 6-6

CARRÈ CHIUPPANO
: Josic, Peron, Pereira, Gulizia, Iglesias. Ranieri, Pedrinho, Simone Bianco, Peron, Lucca, Rossi, Balzan, Keric. All. Ranieri.
IMOLA: Grandi, Ferreira, Borges, Frau, Munari. Trerè, Grelle, Conti, Pasini, Cavina, Barbieri, Negri. All. Fiorentini.
Arbitri: Dante di Ciampino e Raffaelli di Terni.
Reti. Pt: 10'33'' Frau (I), 12'40'' S. Bianco (CC), 15'12'' Borges (I); st: 3'33'' Pedrinho (CC),7'05'' Ferreira (I), 11'26'' Munari (I), 15'16'' Ranieri (CC), 16'05'' Borges (I), 17'46'' Ferreira (I), 18'42'', 18'56'' e 19'51'' Iglesias (CC).
Note. Spettatori 450; falli pt 3-4 e st 6-7, tiri liberi 1/2 e 1/1, amm. Peron e Iglesias (CC), Frau e Borges (I). Espulsi Pedrinho al 16'03'' per fallo di mano e Gulizia al 17'31'' per doppia ammonizione (CC)."


 
Login
 
   
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.
Links Correlati
 
   
· Inoltre Serie B
· News by brok78


Articolo più letto relativo a Serie B:
E’ Cristian Tonello, il nuovo guardiano della porta rossonera

Article Rating
 
   
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

Opzioni
 
   

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

"PLAYOFF CADETTI, UN DIABOLICO 6-6 TRA CARRÈ CHIUPPANO E IMOLA" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati
     
Il sito si occupa di calcio a 5. Oltre al Forum dove gli utenti possono scambiare idee ed opinioni all'interno del sito potete trovare calendari, classifiche, rose, marcatori di tutti i campionati regionale FIGC del veneto. Dalla serie D alla C1, dai Giovanissimi all'Under 21. Tutto quello che cercate sul calcio a 5 veneto lo trovate qua.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2002 by me
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license. spam free